UNA GUIDA A VACANZE LUNGHE

Alcuni anni fa i nostri figli sono andati a studiare negli Stati Uniti lasciandoci con un nido vuoto. Da allora una visita annuale di 4–6 settimane negli Stati Uniti è diventata una caratteristica regolare della nostra vita e di solito abbiamo combinato viaggi negli Stati Uniti e visite ad altri paesi in questi viaggi. I viaggi sono stati un'esperienza coinvolgente e ho pensato di condividere alcuni consigli sulla pianificazione di lunghe vacanze.

INTERESSI:

Il mondo offre molte cose da vedere e da fare, ma siamo limitati da un vincolo di tempo e denaro. Al fine di massimizzare le tue esperienze di viaggio, decidi cosa desideri da una vacanza e pianifica di conseguenza per incorporare quegli interessi.

Alcuni dei temi potrebbero essere:

  1. Una regione particolare, diciamo i paesi scandinavi o il Sud America
  2. Una storia del circuito del cristianesimo - Israele, Italia (Roma e Toscana), Grecia (Meteora e Monte Athos)

3. Cultura islamica - Il Cairo, Istanbul, Gerusalemme

4. Fauna selvatica - Brasile, Kenya / Tanzania, Zambia / Sudafrica, Botswana, India

5. Regione vinicola - Napa Valley (California), Bordeaux (Francia), Toscana (Italia), regione di Otago (Nuova Zelanda), Hunter Valley (Australia)

6. Immersioni subacquee - Hurghada (Egitto), Andamans, Tailandia, Maldive

7. Treni - Il Trans Siberian Express da Mosca a Vladivostok, l'Orient Express da Londra a Venezia, The Rocky Mountaineer in Canada

Leggi prima di andare, specialmente se è la storia che ti interessa. Come ha detto il poeta, "Ogni pietra rivela una storia", ma TU devi svelarla.

VISTI:

Il passaporto indiano non è quello che apre le porte a molti paesi senza visto. Avere un visto per 10 anni negli Stati Uniti e 5 per il Regno Unito ci ha aiutato molto. Un visto per il Regno Unito semplifica l'utilizzo di Londra come scalo per i voli di collegamento con il resto d'Europa.

1. Quando uno è in visita in più paesi, è bene prevedere un budget di almeno 10 giorni per ottenere ciascun visto. Alcuni paesi come la Cambogia hanno un sistema di visti online che ti consente di ottenere un visto in un paio di giorni. Il visto Schengen di solito richiede più tempo per ottenere, ma consente un accesso senza ostacoli in gran parte dell'Europa. La domanda per la maggior parte dei visti richiede gli stessi documenti; tenere più copie di questi pronti:

- Estratti bancari degli ultimi 6 mesi

- IT ritorna negli ultimi 3 anni

- Foto recenti sulle dimensioni del passaporto

- Itinerario di volo

- Prenotazioni alberghiere

- Assicurazione di viaggio

- Lettera di assunzione se impiegata

2. L'uso di un agente di viaggio per gestire tutto il lavoro per i visti facilita notevolmente le cose. Possono collaborare con VFS o le agenzie nominate dalle rispettive ambasciate per consegnare / raccogliere i documenti e possono anche generare itinerari sperimentali e prenotazioni alberghiere ai fini della documentazione dei visti.

3. Alcuni paesi rilasciano un visto unico per i turisti. Assicurati nei tuoi viaggi di non attraversare involontariamente il confine; non sarai in grado di tornare ad es. quando si decide di visitare i paesi baltici dalla Russia con voli verso l'interno e verso l'esterno dalla Russia.

4. Alcuni paesi hanno bisogno di un visto di transito se si cambiano aeroporti nella stessa città (ad es. Londra - Heathrow e Gatwick) o un viaggio in treno (ad es. Un visto per la Bielorussia se su un treno da Vilnius in Lituania a Mosca)

5. Se stai visitando alcuni paesi del Sud America e dell'Africa devi prendere la vaccinazione contro la febbre gialla, altrimenti non ti sarà permesso di tornare in India. Ci sono centri designati nelle principali città in cui è possibile prendere questi e la vaccinazione è efficace per dieci anni. Questo sito Web fornisce le informazioni richieste:

https://wwwnc.cdc.gov/travel/yellowbook/2016/infectious-diseases-related-to-travel/yellow-fever

BIGLIETTI AEREI:

1. Prenotiamo i biglietti online e paghiamo con carta di credito. Tutti i voli sono biglietti di sola andata. Questo può sembrare più costoso, ma la maggiore flessibilità che otteniamo ci compensa di più.

2. I biglietti per il giro del mondo non sono così attraenti o convenienti come sono fatti per essere. Esistono numerose restrizioni su quali compagnie aeree è possibile volare e altre condizioni onerose. Controlla le condizioni prima di optare per questo.

3. Utilizza siti come Expedia, Skyscanner.com, Cleartrip.com, ecc. Per confrontare le tariffe, ma prenota sempre i biglietti sul sito Web della compagnia aerea in base a costi e convenienza. È molto più facile trattare direttamente con la compagnia aerea in caso di problemi piuttosto che passare attraverso i portali di viaggio online. Il portale delle compagnie aeree rende più conveniente la scelta dei posti e la prenotazione del bagaglio in eccesso. I portali di viaggi Web non offrono sconti significativi sui prezzi rispetto alle compagnie aeree stesse, a meno che non ci siano offerte last minute.

ALBERGHI:

1. Un brutto hotel può rovinare un giorno. Facciamo una buona dose di ricerca per scegliere l'hotel giusto, scegline uno vicino alle principali attrazioni e facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Gli hotel nelle vicinanze di Times Square a New York, Leicester Square a Londra, Stephansplatz a Vienna o Wenceslas Square a Praga potrebbero essere leggermente più cari con stanze più piccole ma nulla di meglio nel mezzo dell'azione. Si può rimanere a tarda notte come si vuole senza preoccuparsi del trasporto sicuro in hotel. Risparmiamo molto anche sui trasporti locali, specialmente in una città come Londra.

2. Gli hotel che offrono un letto king-size, colazione gratuita, wifi gratuito e una politica di cancellazione flessibile ottengono il nostro voto. I Best Western negli Stati Uniti sono invariabilmente buoni e la maggior parte offre anche un parcheggio gratuito. Altre catene di fascia media che ci sono piaciute sono Novotel, Swissotel, Thistle (nel Regno Unito) e Thon (in Norvegia). Le catene americane di solito hanno un buon rapporto qualità-prezzo.

3. I commenti dei viaggiatori su Tripadvisor.com, in particolare quelli che considerano l'hotel povero o terribile, ti danno una visione diversa dell'hotel e ti salvano da situazioni difficili. Ad esempio, molti hotel nelle parti storiche delle città europee (Amsterdam, Parigi, Firenze) non dispongono di ascensori; una cattiva idea sceglierli se devi trascinare due borse pesanti su tre piani. Una valutazione scadente può anche essere dovuta al rumore della campana della chiesa accanto o all'odore delle acque reflue di fronte.

4. Per ottenere i prezzi migliori confronta le tariffe sui portali di viaggio come booking.com o expedia.com ma prenota direttamente sul sito web dell'hotel. Gli hotel tendono a trattare un po 'meglio i clienti diretti offrendo un upgrade gratuito se sono disponibili camere. E iscriviti ai programmi di fidelizzazione delle catene alberghiere; sono gratuiti e di solito offrono alcuni vantaggi come un check-out posticipato o una tariffa scontata.

5. Verificare con l'hotel (e-mail) la modalità di viaggio dall'aeroporto / stazione ferroviaria all'hotel. Molti di loro offrono un servizio navetta gratuito o a un costo nominale. Se arrivate in una strana città a tarda notte, la prudenza impone di chiedere all'hotel di inviare un'auto a prendervi.

AIRBNB:

Una buona alternativa agli hotel è Airbnb che negli ultimi tempi ha guadagnato un'enorme popolarità. In Airbnb, gli host rilasciano le loro case agli ospiti, sia l'intera casa che le singole stanze. Il servizio è disponibile praticamente in tutto il mondo.

Abbiamo avuto ottime esperienze con Airbnb. A Firenze (noto per le camere costose e piene di cicciottelle), abbiamo raggiunto un jackpot quando abbiamo ottenuto un appartamento con una camera da letto in un edificio storico che si affaccia su Piazza della Signoria e Palazzo Vecchio a Euro 200 al giorno con forse le migliori viste di tutti Firenze.

Airbnb ha senso ogni volta che un soggiorno in un luogo supera i 4–5 giorni. I punti da considerare quando si prenota una casa Airbnb è se si ottiene l'intera casa (preferita), c'è una lavatrice e asciugatrice, wifi, parcheggio, ascensori, qual è la procedura di check-in e check-out (alcuni proprietari hanno orari fissi per questo - costi extra al di fuori di questi orari) e servizi di pulizia. L'aspetto negativo di un Airbnb è che non c'è servizio in camera e portineria!

BAGAGLIO:

È difficile viaggiare leggeri per una vacanza che dura da più di un mese. Bisogna essere preparati per diversi tipi di tempo e diverse attività come escursioni, visite guidate della città, una nuotata in piscina e visite a luoghi semi-formali come uno spettacolo di Broadway o un raffinato ristorante. Imballare di conseguenza, in particolare le calzature. Gli uomini dovrebbero prendere un blazer o un cappotto e le donne un abito formale.

Quasi tutte le compagnie aeree consentono un bagaglio a mano da 7 kg (55x35x23 cm) e un bagaglio da stiva da 23 kg. Mia moglie ed io abbiamo ciascuno un carrello piccolo come bagaglio a mano e un carrello grande (tutti a quattro ruote) per il check-in. Questo ci consente di gestire autonomamente i nostri rispettivi bagagli.

Il bagaglio a mano contiene una copia della documentazione di viaggio, un set di vestiti, una giacca per la stagione fredda, una giacca a vento con cappuccio antipioggia, elettronica, medicine di emergenza e articoli da toeletta di base: elementi essenziali di cui abbiamo bisogno per un paio di giorni di vita. nel caso in cui il nostro bagaglio principale venga smarrito. Contiene anche un cuscino per il collo, un must per quei lunghi voli.

I cubi di imballaggio sono utili per organizzare i propri vestiti.

DISPOSITIVI:

Tra noi due abbiamo una fotocamera DSLR, un laptop Macbook-Air da 11 ", un Ipad e Iphone (sì, adoriamo Apple!). Gli accessori includono una presa multipla con adattatori multipli per vari paesi, caricabatterie e cavi assortiti (incluso un caricabatterie per auto), auricolari e una power bank portatile per ricaricare i nostri telefoni in movimento.

La multipresa con tre alimentatori e due prese USB è il nostro accessorio più utile che ci consente di caricare 5 dispositivi contemporaneamente da una presa di corrente in una stanza d'albergo o in una sala dell'aeroporto.

Le foto della fotocamera e di Ipad vengono salvate sul computer portatile ogni giorno e la nostra musica preferita è sul nostro iPhone.

STUFF DA NON PORTARE:

A meno che tu non vada nel deserto artico, non portare cose solo perché pensi di averne bisogno. Puoi sempre acquistarli se necessario; il mondo è molto più omogeneo di quanto pensiamo. Abbiamo scoperto che il mix "GITS" Rava Idli viene venduto in un supermercato a Oslo! Finché hai il passaporto, la carta di credito e il cellulare sei pronto ad affrontare il mondo.

COMUNICAZIONI:

Date le spese di roaming esorbitanti, il wifi è un Dio inviato. In questi giorni la maggior parte delle caffetterie (Starbucks, McDonalds) e dei ristoranti offrono la connessione wifi gratuita e così anche gli hotel. Le chiamate possono essere effettuate tramite Wi-Fi tramite Whatsapp o FaceTime.

Nel caso in cui rimaniamo in un paese per una settimana o più, una sim locale è un'opzione a prezzi ragionevoli e di solito può essere acquistata all'aeroporto. La sim locale è particolarmente utile quando si utilizza il GPS per la guida.

LAVANDERIA:

Le lavanderie in hotel sono costose, anche se alcuni hotel dispongono di una lavanderia automatica interna. Altrimenti, cerca su Google Maps una lavanderia automatica; la maggior parte delle città li ha. Hanno uno staff (lo dai la mattina e lo raccogli il giorno successivo) o senza pilota, dove per pochi dollari puoi usare la lavatrice e l'asciugatrice per lavare una borsa piena di vestiti.

Di solito facciamo il bucato una volta alla settimana quando abbiamo un soggiorno più lungo di alcuni giorni in un posto. I nostri vestiti quotidiani non sono in ferro e asciugano rapidamente (i jeans sono un'eccezione). È meglio evitare i cotoni.

Nonostante il loro peso, abbiamo riscontrato che i jeans sono i migliori abiti da viaggio. Ti tengono caldo quando fa freddo, nascondono efficacemente lo sporco e quindi non hanno bisogno di lavarsi troppo spesso e non hanno bisogno di essere stirati. Se l'occasione richiede un abbigliamento più formale, getta una giacca sopra una camicia e jeans e sei pronto per il ballo della Regina!

GUIDA:

Una vacanza a guida autonoma offre la massima flessibilità di viaggio, non vincolata dagli orari di compagnie aeree e treni. Puoi prenotare gli hotel al volo, soggiornare in hotel più economici un po 'lontani dal centro della città o stare in posti fuori dai binari turistici con panorami da morire.

Guidare negli Stati Uniti, in Europa o in Australia / Nuova Zelanda è un piacere, date le eccellenti strade, le strutture in rotta per i viaggiatori e il comportamento disciplinato della strada. In particolare, i meravigliosi paesaggi degli Stati Uniti sono più apprezzati se hai il tuo set di ruote, che si tratti di Alaska, Yellowstone, Utah o delle coste.

Si noti che molte agenzie di noleggio in Europa hanno ancora vetture a cambio manuale e contemporaneamente si passa alla guida a sinistra e si usa l'abitudine della mano destra per cambiare marcia. Tutto ciò che serve per noleggiare un'auto è il passaporto, la carta di credito e la patente di guida. Una patente di guida internazionale non è obbligatoria a meno che la patente di guida non sia in una lingua diversa dall'inglese. Le carte di debito non sono accettate nella maggior parte dei luoghi.

È meglio prenotare online pochi giorni prima della data per assicurarti di ottenere un'auto a tua scelta. Il GPS fornito a un costo aggiuntivo dalla compagnia di autonoleggio è costoso e superfluo. Usa le mappe di Google sul tuo telefono con una sim locale per un'esperienza migliore.

L'assicurazione è un must assoluto; aggiungere su qualsiasi assicurazione disponibile, può risparmiare un sacco di dollari in caso di incidente

MUOVERSI INTORNO:

Molte guide consigliano ai turisti di vestirsi e comportarsi come i locali per deviare l'attenzione indesiderata da ladri e imbroglioni. Non c'è modo di farlo con una macchina fotografica al collo e una mappa in mano tra i banchieri adatti a The City (di Londra). Potrebbe anche divertirsi nella tua identità turistica; ci sono molti locali amichevoli che potrebbero voler iniziare una conversazione con un estraneo. Fai solo attenzione con i tuoi soldi e la tua fotocamera: trovo che una giacca safari multi-tasca funzioni meglio.

DOCUMENTI DI VIAGGIO:

Copie di tutti i nostri documenti (passaporti, visti, biglietti aerei, prenotazioni alberghiere, assicurazioni, foto passaporti) sono stampati in due set, uno conservato con me e uno con mia moglie. A parte questo, il set completo viene caricato su Google Drive e il link inviato a noi stessi e ai nostri figli. Una copia software viene anche copiata sul mio laptop.

FARMACI:

Non possiamo sottolineare abbastanza sull'importanza di prendere un kit medico completo. La maggior parte dei paesi non venderà antibiotici e sciroppi per la tosse da banco senza prescrizione medica. Porta con te tutte le medicine essenziali (antibiotici, tosse / antidolorifici, paracetamolo, medicine per placare i disturbi di stomaco, ecc.) Insieme a una prescrizione medica. Non dimenticare di portare un set di occhiali di ricambio.

CONTANTI E CARTA DI CREDITO:

Valuta, carte precaricate e carte di credito sembrano essere le modalità di pagamento più popolari.

Abbiamo trovato le carte precaricate le più convenienti. A seconda dei paesi che intendiamo visitare, acquistiamo carte precaricate emesse da HDFC Bank (USD, GBP o Euro). Questi possono essere utilizzati per i pagamenti del fornitore come una carta di debito, per prelevare contanti da un bancomat e possono essere ricaricati online dal proprio conto bancario.

Portiamo una certa quantità di valuta (prevalentemente USD) per le emergenze in quanto queste sono le più facilmente convertibili.

Le carte di credito sono l'ultima opzione semplicemente per l'elevata commissione di conversione e le spese di servizio applicate dalle banche. Tuttavia sono utili da avere per un'emergenza o per noleggiare un'auto.

CIBO:

Nessuna scusa: ci manca il cibo indiano! Ci piace provare la cucina locale, ma proviamo comunque a farlo in un ristorante indiano / cinese / asiatico almeno una volta ogni due giorni per un pasto confortevole. Il cibo poco appetibile può rovinare una vacanza soprattutto quando si viaggia per due mesi di seguito.

La nostra peggiore esperienza culinaria è stata nell'Europa dell'Est (Repubblica Ceca / Ungheria, ecc.) Dove persino i mangiatori di carne possono sbollentare il cibo, figuriamoci i vegetariani. Sorprendentemente, la Cina è molto vegetariana e i ristoranti prepareranno i piatti senza lasciare tracce di carne o frutti di mare se richiesti. Il sito Web www.happycow.net fornisce un elenco di ristoranti vegetariani / vegani per la maggior parte delle città del mondo.

Il miglior cibo? Indubbiamente a Londra: la grande varietà di cucine e la qualità del cibo è sorprendente. E fai attenzione ai deliziosi gelati e dessert peccaminosi di Vienna e Firenze: puoi accumulare pollici e chili in poche ore!

PRIMA CHE TU PARTA:

Un mese o più è molto tempo per stare lontano da casa. Assicurati che i tuoi sistemi domestici non siano interessati mentre sei via. Paga l'elettricità, le bollette della società, il telefono, le spese via cavo ecc. In anticipo per un paio di mesi prima di partire. Allo stesso modo con altri pagamenti come l'affitto, le tasse del club, ecc.

Chiedi a un amico / vicino di casa di guidare la tua auto una volta alla settimana. Coloro che hanno animali domestici potrebbero dover prendere accordi speciali per loro.

Ed essere pronti per il tuo autista e cameriera da affogare mentre sei via!

Una lunga vacanza ti regala il lusso del tempo, per assaporare il viaggio non solo la destinazione. Sorseggia un caffè in quel piccolo bar carino lungo la strada, parla con la gente del posto, ascolta i musicisti di strada, vai in una chiesa e siediti attraverso un servizio. Alcune settimane sulla strada ti fanno capire ciò che è essenziale nella vita: un letto di notte, pane la mattina, una scorza per il giorno e una borsa da 23 kg di beni terreni.

Nelle parole di un viaggiatore inveterato, "Viaggiamo non per sfuggire alla vita ma perché la vita non ci sfugga". Goditi il ​​dono del viaggio.

Estratti pubblicati per la prima volta nel numero di Outlook Traveler, marzo 2017.