6 consigli per la tua prima avventura di viaggio da solista

Vivi il mondo a modo tuo

Foto di Greg Rakozy su Unsplash

Quando parlo alla gente di quanto viaggio da solo, le loro reazioni tendono a cadere in un paio di schemi. Il principale è "sei così coraggioso, non potrei mai farlo". A volte continuano a dirmi quanto gli piacerebbe farlo, semplicemente non potevano. Sostengo che praticamente tutti possono farlo - se l'unica cosa che ti trattiene sono i nervi, allora sicuramente puoi.

Quindi, se ti piacerebbe provare i viaggi da solo ma sei troppo nervoso, troppo incerto o non abbastanza sicuro, ecco i suggerimenti che condivido sempre.

Scegli un posto locale (ish) per la prima volta

Foto di Eva Darron su Unsplash

Se non sei mai stato via da solo prima e trovi l'intero concetto scoraggiante, lanciarsi in una destinazione remota per un paio di settimane è un grande passo. Forse anche volare in un altro paese sembra insormontabile.

Ma ciò non significa che non puoi salire su un aereo e andare via da solo comunque. Vivo in Inghilterra, quindi in genere consiglio qualcosa come volare ad Edimburgo per alcuni giorni. Se sei in America, vola in uno stato diverso. Prendi un volo interno nel tuo paese. Basta che funzioni.

Anche se tecnicamente potresti guidare la distanza, il punto è salire su un aereo da solo, volare da qualche parte, controllare nel tuo alloggio e iniziare a esplorare. Se è solo un breve viaggio, puoi provare a viaggiare da solo senza avere la sensazione di correre molti rischi. Anche se sei nervoso, il volo è solo un paio d'ore al massimo e se tutto sembra troppo, puoi prendere un treno o noleggiare un'auto per tornare a casa, se necessario.

L'idea è che sai di avere un piano di fuga se non ti senti bene. Non che dovresti averne bisogno, ma sapere che è lì può darti il ​​coraggio di cui hai bisogno per premere il pulsante "libro" se sei titubante.

Questo suggerimento riguarda la familiarità, quindi forse non è un posto vicino che ti serve, ma un posto che abbia familiarità. Un paese che parla la tua stessa lingua - il mio primo viaggio da solista è stato in Australia - o in un posto in cui sei stato prima con altre persone e che conosci abbastanza bene da sentirti più sicuro.

Prenota la sistemazione giusta

Foto di Tom Grimbert su Unsplash

Ti conosci meglio di me, quindi questo riguarda la scelta dell'alloggio giusto per te. Per me, lo cambio a seconda di dove sto andando. AirBnB in Europa, hotel se sto volando molto lontano e sto affrontando grandi cambiamenti del fuso orario.

Se prenoto AirBnB, scelgo sempre l'opzione "intera proprietà": affittare una stanza nella casa di uno sconosciuto non fa per me. Voglio un posto dove posso chiudere la porta ed essere solo dopo una giornata di esplorazione, e mi sembra più sicuro.

Altri viaggiatori singoli che conosco amano fare amicizia mentre viaggiano, quindi prenotano ostelli dove possono mescolarsi con altri viaggiatori. Di solito puoi trovarne uno con dormitori single-sex o stanze più piccole, se questo è importante per te.

Un hotel può avere un senso di pulizia e sicurezza che ha anche un fascino reale - come ho detto, mi piace prenotare hotel se sto volando più lontano del solito (Hong Kong) o in un posto dove voglio i servizi forniti da un hotel, come una piscina o un ristorante (Oman). Non c'è niente di sbagliato nel prenotare un hotel: la tua avventura da solista non è meno autentica perché hai scelto un hotel piuttosto che un ostello. Se questa è la differenza tra andare e non andare, scegli quello che fa per te.

L'importante è leggere le recensioni ovunque tu sia: non ho mai prenotato un nuovo AirBnB che non ha ancora ricevuto recensioni e leggo le recensioni di Tripadvisor per qualsiasi hotel che scelgo. Hai bisogno di un posto che ti faccia sentire sicuro e a tuo agio, in modo da poterti spendere energia per goderti i tuoi viaggi da solo piuttosto che preoccuparti o proteggerti.

Ricerca tutto ...

Foto di rawpixel su Unsplash

Parlando di ricerca, fai molto. Se è la prima volta che viaggi da solo, fai tutte le ricerche. Leggi le guide, leggi le mappe, leggi i blog. Fai un piano per quello che vuoi vedere o fare. Cerca i tipi di trasporto migliori / più sicuri / più economici. Scopri quanti soldi avrai probabilmente bisogno di cibo e attività. Impara alcune parole della lingua se viaggi più lontano.

Più hai familiarità con dove stai andando, più sarai sicuro di te. Ignora le persone che dicono "oh, mi faccio vedere e vedo cosa succede". Questo può essere il caso, ma se sei nervoso non ti farà sentire niente di più che più nervoso. A volte mi presenterò in un nuovo paese e non avrò alcun piano (di recente ho preso la valuta sbagliata per la mia destinazione perché non avevo controllato prima di partire), ma per il mio primo viaggio ho trascorso settimane a fare ricerche.

Se sai di voler svolgere una determinata attività, consulta i fornitori prima di uscire di casa in modo da sapere come ottenere quello migliore, che sia basato sul prezzo o sulla sicurezza. Più sai, meno sei vulnerabile (o senti).

... Ma non dimenticare di seguire il flusso

Foto di Almos Bechtold su Unsplash

Che piano hai fatto? Sentiti libero di buttarlo fuori dalla finestra quando arrivi. O seguilo alla lettera. Qualunque cosa funzioni per te. Non forzarti a seguire il piano solo perché l'hai realizzato. Il suo scopo era quello di darti un forte punto di partenza e la fiducia necessaria per iniziare. Ma quando arrivi, se senti di voler fare qualcosa di completamente diverso, seguilo.

Viaggiare da soli ti consente di fare tutto l'inferno che vuoi, quando vuoi. Se vuoi dormire, fantastico. Non sei fedele al programma di nessuno, ma al tuo - questa è una delle parti migliori. Quindi segui il flusso, fai una passeggiata senza avere una lista di controllo. Manca alcune delle cose "da vedere".

Vagare e vedere qualcosa che non ti aspettavi. Cogli l'opportunità di provare qualcosa che non avevi considerato. Siediti e immergiti nell'atmosfera senza pensare a dove dovresti andare dopo.

Goditi la libertà.

Non fare qualcosa che non faresti a casa

Foto di Paul Garaizar su Unsplash

Le persone si preoccupano di quanto sia sicuro viaggiare da soli e le storie di viaggiatori rapiti o rapinati alimentano solo questo fuoco. Ma il crimine accade ovunque e anche il tuo paese ha molti rischi. La differenza è che conosciamo e comprendiamo i rischi in casa e prendiamo provvedimenti per mitigarli.

La tua ricerca dovrebbe includere la sicurezza, ma anche il tuo comportamento. A casa, mi sento perfettamente fiducioso a passeggiare per la città durante il giorno, ma di notte non attraverserei certe zone da solo. Quindi, quando sono via, non vado in "modalità vacanza" e dimentico i miei comportamenti abituali.

Ora, questo non vuol dire che le persone che hanno vissuto eventi negativi durante il viaggio (o a casa) siano in errore - le uniche persone in colpa sono i criminali. Ma, se sei preoccupato, assicurati di prendere tutte le precauzioni che vorresti a casa, forse di più. Non dovresti avere paura, ma devi essere consapevole e attento.

Registrare

Foto di Bence ▲ Boros su Unsplash

Se sei preoccupato di andartene da solo, imposta un sistema in cui esegui il check-in con le persone a casa per far loro sapere che sei al sicuro. Sapere di avere persone che sanno dove ti trovi e entreranno in azione se non ti sentono può essere molto rassicurante.

Non caricarti di costanti check-in: ogni giorno è molto, ogni ora è troppo. Più ti agiti per le cose, più ti preoccuperai e meno uscirai dal viaggio. Questo non è qualcosa che dovresti fare ogni volta, e se fai una cronaca dei tuoi viaggi sui social media potrebbe non essere affatto necessario: di solito faccio sapere a mia mamma quando sono arrivato e quando torno nel Regno Unito, e basta - ma se sei nervoso, può essere una bella rete di sicurezza.

Suggerimento bonus: divertiti!

Questi suggerimenti potrebbero sembrare eccessivi per i viaggiatori solitari esperti, ma per chiunque voglia avventurarsi da solo per la prima volta ma si sente ancora un po 'nervoso, si spera che possano aiutare.

L'importante è non dimenticare l'intero punto: divertirsi, provare qualcosa di nuovo o costruirsi. Non dovrebbe essere un calvario che stai sopportando, dovrebbe essere qualcosa che vuoi fare. Guarda qualcosa di bello, sperimenta qualcosa di diverso. Lasciati sentire piccolo e insignificante di fronte all'intero universo, quindi sentiti anche potente e capace.

Se lo provi e non ti piace, va benissimo. Non esiste un modo giusto per fare nulla, figuriamoci viaggiare. Non forzarlo se non lo senti. Ma se lo ami, oh le avventure che avrai. Il mondo intero, proprio lì pronto per te.

Foto di Daniel Seßler su Unsplash